Forniamo servizi di eccellenza dal 1996

23 Ott, 2018

La gestione delle emergenze: la squadra di primo soccorso

Gli artt. 18 e 45 del D. Lgs. 81/08 sanciscono l’obbligo, da parte del Datore di Lavoro, di nominare una squadra di Addetti al Primo Soccorso.

Tali figure, la cui presenza è obbligatoria per legge presso qualsiasi ambiente lavorativo, hanno il compito di prestare primo soccorso al dipendente infortunato o colto da un improvviso malore.

La formazione dei lavoratori addetti al primo soccorso prevede la frequenza di un corso, la cui durata varia da un minimo di 12 ad un massimo di 16 ore, a seconda della dimensione aziendale e dei rischi cui è esposto il personale.

Infatti, a seconda delle attività svolte e del numero di dipendenti, il Dm 15/7/2003 n.338 (Disposizioni sul Primo Soccorso) suddivide le aziende italiane in tre gruppi:

  • GRUPPO A
    Aziende soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica (D. Lgs. 17/8/1999 n.334 e s.m.i. Direttiva “Seveso”;
    Centrali termoelettriche,
    Impianti e laboratori nucleari (D. Lgs. 17/3/I995 n.230),
    Aziende Estrattive ed altre attività minerarie (D. Lgs. 25/11/1996 n.624)
    Lavori in sotterraneo (DPR 20/3/1956 n.320),
    Aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni,
    Aziende riconducibili a gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a 4 con oltre 5 lavoratori,
    Aziende agricole con oltre 5 dipendenti a tempo indeterminato;
  • GRUPPO B
    Aziende, con 3 dipendenti o più, non appartenenti al Gruppo A;
  • GRUPPO C
    Aziende, con meno di 3 dipendenti,non appartenenti al Gruppo A.

Cosa sono il DVR e il PDE?

La gestione degli incidenti e/o infortuni non viene meramente affidata alla squadra di primo soccorso, bensì dev’essere attentamente pianificata da Datore di Lavoro con una o più delle figure competenti: il RSPP, il RLS, il Medico Competente, etc. Il documento che stabilisce la valutzione e le relative misure per la tutela della sicurezza sul lavoro in condizioni ordinarie è il DVR (o Documento di Valutazione dei Rischi), mentre il PDE (o Piano Di Emergenza ed Evacuazione) contiene informazioni riguardo la gestione delle situazioni straordinarie o di emergenza (es. esplosioni, incendi, calamità naturali, etc.). Se si presentano casi di malore o infortunio, spetta alla squadra di primo soccorso provvedere ai fabbisogni del soggetto (es. trattamento lesioni e fratture, trattamento emorragie ed intossicazioni, mantenimento delle funzioni vitali, respirazione artificiale, etc.) in attesa del personale medico.

Il corso per addetti al primo soccorso

I corsi per addetti al primo soccorso – come quelli organizzati dalla società Sicurema srl – sono volti a fornire una formazione adeguata riguardo alla gestione di incidenti, malori ed infortuni sul posto di lavoro. La squadra di primo soccorso dovrà, infatti, riconoscere i casi di emergenza sanitaria, allertare tempestivamente i soccorsi e comunicare con chiarezza l’accaduto, provvedere al primo intervento per contenere i danni e mantenere attive le funzioni vitali, trattare adeguatamente lesioni, fratture, emorragie, etc.. Il corso di primo soccorso si divide, dunque, tra momenti di studio teorico ed esercitazioni pratiche, volte a sperimentare quanto appreso in precedenza, con una prova conclusiva, e prevede il rilascio finale di un attestato di partecipazione.

Entra in contatto con i nostri esperti Consultaci per un preventivo