Forniamo servizi di eccellenza dal 1996

23 Ott, 2018

RLS: quali sono le sue mansioni?

In questo articolo, analizzeremo la figura del RLS, introdotta dall’art. 2, comma 1 del D.Lgs. 81/08 sulla sicurezza sul lavoro. Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza o RLS ha il compito di rappresentare i lavoratori nella definizione ed attuazione delle misure di prevenzione che riguardano la salute e l’integrità fisica e psicologica.

Chi è il RLS?

Il RLS viene scelto tra i lavoratori e, secondo la vigente normativa, deve possedere una specifica formazione, che gli consenta di individuare i fattori di rischio e proporre adeguate soluzioni. Il RLS, dunque, funge da tramite tra i dipendenti di un’azienda e le figure che si occupano di prevenzione e sicurezza sul lavoro: il datore di lavoro, in primis, ma anche il RSPP e il Medico Competente. Sebbene non abbia potere decisionale, il RLS partecipa come consulente all’elaborazione del DVR e del POS, oltre a fornire informazioni riguardo alle condizioni di lavoro ed alle eventuali carenze.

Cosa fa il RLS?

In seguito alla frequentazione del corso RLS, la figura scelta ha il compito di assistere il datore di lavoro ed il RSPP nella definizione delle misure di sicurezza sul lavoro.

Tra le funzioni esercitate dal RLS, riportiamo:

Il D.Lgs. 81/08 stabilisce l’obbligatorietà del RLS, cui spetta l’onere di partecipare alle riunioni periodiche sulla sicurezza sul lavoro insieme al RSPP ed al Medico Competente.

Per le aziende con un numero particolarmente elevato di dipendenti, sono previsti:

  • tre RLS, per le aziende da 201 a 1000 dipendenti;
  • sei RLS, per le aziende con oltre 1000 dipendenti.

Infine, il RLS mantiene rapporti con gli organi di controllo e, in caso di carenze nell’applicazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro, allerta le autorità competenti.

La formazione del RLS

La formazione dei lavoratori che svolgono il ruolo di RLS deve essere incentrata sia sui principi della sicurezza sul lavoro, sia sui rischi specifici di un determinato settore.

Tale percorso di formazione prevede:

  • un corso per RLS, della durata di 32 ore, all’inizio dell’attività;
  • corsi di aggiornamento annuali (4 ore per aziende fino a 50 dipendenti, 8 ore per aziende con più di 50 dipendenti).

Entra in contatto con i nostri esperti Consultaci per un preventivo