Forniamo servizi di eccellenza dal 1996

fotolia_1060176_xs

Un cantiere anche in una accezione generica del termine, non limitandosi quindi solo ai cantieri edili o stradali, č un ambiente di lavoro che presenta una molteplicità e variabilità di rischi sia per chi ci lavora, sia per coloro che vengono in qualche modo a contatto con l’area dei lavori.

coordinamento del cantiere

Per i cantieri che rientrano nella definizione dell’art. 89 del D.Lgs. 81/08, il Committente ha il compito di nominare il Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione dell’opera e il Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione dei lavori. I nostri tecnici, abilitati secondo le normative vigenti ad assolvere alle mansioni di coordinamento, si mettono a Vostra disposizione per assolvere ai numerosi obblighi previsti dalle leggi che riguardano la sicurezza del cantiere.

PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO (P.S.C.) E DEL FASCICOLO INFORMATIVO

In qualità di Coordinatori per la Sicurezza in fase di Progettazione dell’opera, ci occupiamo della redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento (P.S.C.), atto ad organizzare l’esecuzione in sicurezza di tutte le lavorazioni previste. Contestualmente al Piano di Sicurezza e Coordinamento elaboriamo il Fascicolo Informativo, contenente l’identificazione e la descrizione dei rischi che, ad opera conclusa, si potrebbero presentare nelle eventuali successive manutenzioni.

CONTROLLO E COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA DI CANTIERE

Come Coordinatori per la Sicurezza in fase di Esecuzione dei lavori, seguiamo il cantiere in tutte le sue fasi garantendo la corretta applicazione delle procedure operative contenute nel Piano di Sicurezza e Coordinamento e il rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza in cantiere. Gli esiti dei sopralluoghi periodici vengono annotati in verbali di visita, destinati al Committente, riportanti le situazioni riscontrate – documentate a mezzo di dossier fotografico – e le disposizioni da mettere in atto al fine di garantire l’esecuzione in sicurezza del lavoro.

piani operativi di sicurezza e piani sostitutivi di sicurezza

Piano Operativo di Sicurezza

È il documento nel quale devono essere riportate le informazioni relative al cantiere specifico e valutati i rischi a cui sono sottoposti i lavoratori. Deve essere redatto da tutte le Imprese che entrano in un cantiere temporaneo o mobile per svolgere la propria attività.

Piano Sostitutivo di Sicurezza

È il documento che l’Impresa deve redigere obbligatoriamente quando, in un appalto pubblico, non č prevista la presenza di un Piano di Sicurezza e Coordinamento.

Mettiamo a disposizione dei Datori di lavoro la nostra pluriennale esperienza, elaborando Piani Operativi di Sicurezza (P.O.S.) e Piani Sostitutivi di Sicurezza (P.S.S.) dettagliati.

Su Vostra richiesta, č possibile programmare anche visite per effettuare check-up periodici del cantiere.

piani di montaggio uso e smontaggio dei ponteggi (pimus)

Il D.Lgs. 81/08 prescrive che tutti i ponteggi utilizzati per l’esecuzione di lavori in quota devono essere realizzati secondo un progetto e un piano di montaggio, uso e smontaggio redatto da persona competente. Elaboriamo il Piano di Montaggio Uso e Smontaggio dei Ponteggi (PiMUS), per tutti i Datori di lavoro che intendono utilizzare un ponteggio per l’esecuzione di un lavoro in quota.